giovedì 7 febbraio 2013

Giveaway I passi dell'amore presenta: "Amore Tragico" #5







Amici di Reading at five o’clock, eccoci arrivati alla quinta tappa di questo meraviglioso giveaway di San Valentino “I passi dell’amore”, che mette in palio l'attesissimo romanzo d'esordio di Marta Palazzesi "Il Bacio della morte", primo volume della trilogia young adult urban fantasy e paranormal romance “La casa dei demoni”  uscito il 16 gennaio per Giunti Y, e insieme al quale troverete dedica e autografo e tanti altri premi in formato e-book. 

Come spiegato nel post di iscrizione che potete trovare qui, il giveaway si svolgerà a tappe (ogni tappa tratterà una forma d’amore diversa) e per provare a vincere il premio finale potrete partecipare in qualsiasi momento, anche ad un’unica tappa. Basterà lasciare una citazione romantica che si adatti alla forma d’amore presa in considerazione nel post settimanale!!!


Allora prima di tutto la premiazione per la forma d'amore della scorsa settimana su "The Secret Door", è stata una scelta divisa e vi voglio dire a nome mio e di Monia che le citazioni da voi postate erano tutte molto belle e abbiamo deciso solo alla fine dopo aver riletto tutte le citazioni attentamente.

"Io invece non sapevo dove fossi tu. Io...." non riuscii a continuare e chinai lo sguardo. "Cosa?" La sua voce era vellutata. Impossibile non arrendermi.

"Non mi ha fatto piacere non vederti. Anche a me viene l'ansia."
Pronunciare quella frase ad alta voce mi fece arrossire. Lui tacque. Alzai lo sguardo, impaziente, e vidi sul suo volto un'espressione addolorata.
"Ah", esclamò tra sè. "Così non va" Non capii quella risposta. "Cos'ho detto?"
"Non capisci, Bella? Che io renda infelice me stesso è una cosa, ma che tu sia coinvolta è un altro paio di maniche". Rivolse lo sguardo preoccupato verso la strada, parlava troppo velocemente, quasi non lo capivo. "Non voglio più sentirti dire che provi cose del genere", disse, con un tono basso ma deciso. Le sue parole mi trafissero. "E' sbagliato. E' rischioso. Bella, io sono pericoloso...ti prego, renditene conto". "No". Era molto difficile cercare di non sembrare una bambina testarda. "Dico sul serio" ringhiò lui. "Anch'io. Te L'ho detto, non mi importa cosa sei. È troppo tardi."


da "Twilight" di Stephanie Meyer

Complimenti a Tiziana Valentino che  vince la quarta tappa e con essa l'ebook di "Touched" di Elisa S. Amorel!

COMPLIMENTISSIMI!!

Ma andiamo a vedere l’amore che Cupido (monello forse ha scocciato un po'sta sempre a lanciare frecce :) ) ha scelto per questa settimana!!!


AMORE TRAGICO


"Amore. Dolore. Due parole così simili, due sentimenti che vivono uno accanto all’altro senza mai perdersi. Lacrime e tormenti dividono le anime degli amanti destinati ad un crudele destino. Bellissima tragedia senza possibilità di riscatto. Ma l’amore è più forte della separazione terrena e, oltre la fine della storia, il vero legame continua a brillare e a vivere nel dolore di una morte d’amore. Il destino avverso distrugge la vita, ma non spezza la purezza di due cuori eternamente uniti in un tragico amore."

Trovate la citazione più bella in assoluto per un amore combattuto raccontato in un libro e scrivetela in un commento qui sotto. Quella che ci colpirà di più si aggiudicherà gli e-books che abbiamo messo in palio per questa prima tappa, ovvero:

Giulietta e Romeo
William Shakespeare
(cartaceo Edizione Giunti)


La settimana prossima proclameremo la citazione vincitrice dell’TIPO DI AMORE e vi riveleremo anche il vincitore della copia de "Il Bacio della Morte" con dedica!!! 
Vi ricordo che contemporaneamente si sta tenendo anche la settima e ultima tappa del Giveaway sul blog "The Secret Door" ;) correte a dare uno sguardo :).
Avete quindi una settimana di tempo per commentare ;).


Vi aspettiamo per l'estrazione finale del giveaway, che si terrà mercoledì 14 gennaio 2013 + una piccola sorpresa ;).

Buon giveaway d’amore a tutti


21 commenti:

  1. «Ho una sensazione stranissima» sussurrò. No...Era già troppo tardi? Lei socchiuse gli occhi come nel ritratto; si avvicinò di nuovo, e gli mise le mani sul petto, le labbra in attesa. «Penserete che sono pazza, ma sarei pronta a giurare che sono già stata qui...» Allora era davvero troppo tardi. Guardò in alto con un brivido: riusciva quasi a sentire l'oscurità discendere su di loro. Colse l'ultima occasione di afferrarla, di stringerla come aveva desiderato ardentemente per settimane. Non appena le loro labbra si fusero, entrambi rimasero indifesi. Il sapore di caprifoglio sulla bocca di lei gli diede le vertigini. Più lei gli si stringeva al petto, più lui sentiva contrarsi le viscere per l'emozione e l'angoscia di ciò che stava accadendo. La lingua di lei trovò la sua, e il fuoco tra loro divampò, più luminoso, più ardente, più feroce a ogni nuovo tocco, a ogni nuova esplorazione. Eppure niente di tutto questo era nuovo. La stanza tremò. Un'aura prese a brillare attorno a loro. lei non si accorse di nulla, inconsapevole, ignara di tutto al di fuori di quel bacio. Lui soltanto sapeva che cosa stava per accadere, quali oscuri guardiani stavano per precipitarsi sulla loro unione. Anche se ancora una volta non poteva modificare il corso degli eventi, e lo sapeva.

    tratto da "Fallen" di Lauren Kate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. Ho già Giulietta e Romeo quindi non partecipo anche questa volta, perrò vi lascio lo stesso la mia frase tratta proprio da questo libro. :3

    "Love is heavy and light, bright and dark, hot and cold, sick and healthy, asleep and awake- its everything except what it is."
    Romeo and Juliet - Shakespeare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  3. e io siccome sono innamorata di 'Romeo e Giulietta'..ecco di nuovo una citazione

    '' Occhi, guardatela un'ultima volta, braccia, stringetela nell'ultimo abbraccio, o labbra, voi, porta del respiro, con un bacio puro suggellate un patto senza tempo con la morte che porta via ogni cosa.''

    -- William Shakespeare
    dal libro "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare

    fraghi88@alice.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. L'amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso... L'amore non è mai presuntuoso o pieno di se, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L'amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.
    I passi Dell'Amore di Nicholas Sparks

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  5. Quando non puoi avere ciò che desideri, finisci per volerlo rompere. L'amore è troppo complicato per essere bianco o nero, troppo affamato per saperlo apprezzare in un solo sguardo sfuggente e ha confini troppo labili per farli combaciare con i confini della bontà.
    Se non ti chiede il permesso di entrare, l'amore non ti chiede neanche il permesso di distruggerti.

    Nuova Terra, Dilhani Heemba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  6. Lui fece alcuni profondi respiri, poi sentii la tensione del suo corpo allentarsi. - Io capisco solo una cosa,ormai -. Si voltò, gli occhi di un nero luminoso. - Che farei di tutto per te, anche se significasse andare contro i miei istinti, la mia natura. Rinuncerei a tutto ciò che possiedo, persino alla mia anima, per te. E se questo non è amore, è la cosa migliore che ho -.

    Sulle ali di un angelo , Becca Fitzpatrick

    RispondiElimina
  7. Grazie per avere scelto la mia frase! :)

    "Possa svegliarsi fra i tormenti!", gridò Heathcliff con veemenza terrificante, battendo un piede e gemendo in un improvviso parossismo di passione. "Bugiarda fino alla fine! Dov'è? Non là...non in cielo...non dannata...dove? Oh! Hai detto che non ti importava della mia sofferenza! Ecco la mia preghiera, e la ripeterò fino a che non mi si paralizzi la lingua: Catherine Earnshaw, possa tu non avere riposo, mai, fino a che io sarò vivo! Hai detto che io ti ho uccisa -e dunque che il tuo fantasma mi perseguiti! Le vittime devono perseguitare i loro carnefici. Credo...so di spettri che hanno vagato sulla terra. Resta sempre con me, prendi qualsiasi forma, fammi impazzire! Ma non lasciarmi in quest'abisso, dove non posso trovarti! Oh, Dio, è intollerabile! Non posso vivere senza la mia vita, non posso vivere senza la mia anima!"

    Cime tempestose - Emily Brontë

    RispondiElimina
  8. "Gemma stava per morire. Io sentivo di esserlo già. Quando sai di dover rinunciare alla persona che ami, muori internamente. Come potevo anche solo pensare di trascorrere l’eternità senza di lei? Quel destino era ancora più terribile della morte."

    Touched di Elisa S.Amore
    email simy-1988@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina